La Vota Cabernet Sauvignon

2014

Il profilo gustativo di La Vota Cabernet Sauvignon

Annata

2014

Denominazione

Menfi Doc

Grado alcolico

12.5

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché La Vota Cabernet Sauvignon

Un vino figlio del fiume, del mare e delle sabbie. Sì, perché La Vota nasce al confine occidentale della Tenuta Belicello, dove il fiume Belìce scorre pigro verso il Mediterraneo disegnando ampie volute, bordate di rovi e canneti ed abitate da falchi, aironi e uccelli di passa. Qui i terreni sabbiosi sull’argine vengono periodicamente invasi dalle acque del fiume che, straripando, ricopre la vigna anche per un paio di metri e deposita sedimenti limosi donando una consistente componente minerale. È in una delle anse che cresce questo Cabernet Sauvignon: salmastro, minerale, un vino che nasce dall’acqua, la stessa acqua che crea un microclima particolarissimo, con la temperatura che rimane anche 5-6 gradi sotto quelle della zona. 

Abbinamenti

Fantastico con carne di maiale e agnello, con carne in umido e in generale con piatti speziati. 

Colore

rosso-rubino

Note di degustazione

Aromi balsamici
Aromi speziati
Aromi vegetali
Frutti rossi e di bosco

Gusto

Morbido ed equilibrato, quasi balsamico, ha tannini setosi e una lunghissima persistenza gustativa con note di cioccolato e caffè.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 14° - 16°

Ottimo da bere subito, può attendere anche 2-3 anni in cantina. Servire in un calice di media ampiezza.

Per saperne di più