Vigiö Bonarda Frizzante

2020

Il profilo gustativo di Vigiö Bonarda Frizzante

Annata

2020

Denominazione

Oltrepò Pavese Doc

Grado alcolico

13

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché Vigiö Bonarda Frizzante

Era la fine di gennaio del 1943, la campagna di Russia si era chiusa in modo drammatico e tra i soldati che attendevano di essere rimpatriati c’era Luigi Calatroni. Doveva raggiungere il più in fretta possibile il suo comune natio. In gioco c’era un contratto che si tramandava di padre in figlio ormai da tre generazioni e che andava firmato affinché Luigi potesse diventare mezzadro. Armato della sua tenacia, tra lunghe camminate, treni in clandestinità, carri e mezzi di fortuna, in due mesi attraversò mezza Europa, da Leningrado (ora San Pietroburgo) a Montecalvo Versiggia.
A Luigi – detto Vigiö – i fratelli Calatroni hanno dedicato questa Bonarda da croatina in purezza, coltivata con la stessa tenacia con cui lui seppe ottenere ciò che voleva. Macerata circa 7 giorni sulle bucce, rifermentata naturalmente, è una Bonarda di struttura con un naso ricco e deciso. Fa parte del progetto Bonarda, ideato e promosso dal Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese per valorizzare il vino più tipico del territorio.

Abbinamenti

Ottimo con un piatto di salumi e formaggi di media stagionatura.

Colore

rosso-rubino

Note di degustazione

Aromi floreali
Frutta secca
Frutti rossi e di bosco

Gusto

Un vino di carattere, deciso, tannico e di bella eleganza.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 12° - 14°

Da bere subito, in un calice di media ampiezza. Potete provarla anche fresca, per esaltarne la piacevolezza di beva.

Per saperne di più