Prelit

2017

Il profilo gustativo di Prelit

Annata

2017

Denominazione

Venezia Giulia Igt

Grado alcolico

14

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché Prelit

Un uvaggio, quello di Merlot (70%) e Cabernet Sauvignon (30%), che in altre mani sembrerebbe grande sì ma quasi convenzionale, nelle mani di Damijan Podversic diventa un vino grande e basta: il naso è ampio, con mille sfumature che si susseguono nette e con grande pulizia, dai frutti rossi, alle spezie dolci, al cacao. Il corpo è robusto ma mai invasivo – anzi, è un vino quasi accogliente, a cui la lunga macerazione sulle bucce e i 3 anni di affinamento in botti grandi donano una inconfondibile eleganza. Il 2017 in particolare è stata un’annata fredda in cui la quasi totalità delle uve ha sviluppato muffa nobile. 

Abbinamenti

Colore

rosso-rubino

Note di degustazione

Aromi balsamici
Aromi minerali
Aromi speziati
Frutti rossi e di bosco

Gusto

Intenso, ricco, di grandissimo equilibrio, infinita persistenza e grande finezza è un vino caldo, morbido e straordinariamente armonico, in cui le note fruttate del Merlot sono accompagnate dal tannino elegante del Cabernet Sauvignon.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 16° - 18°

Potete letteralmente dimenticarlo in cantina: è un vino che può attendere anche 10-15 anni, durante i quali non farà che affinarsi e migliorare. Ma allo stesso tempo è già grande da bere adesso, in un calice ampio che ne esalti i profumi. 

Per saperne di più