Pompeii rosso Bosco de' Medici

2020

Il profilo gustativo di Pompeii rosso Bosco de' Medici

Annata

2020

Denominazione

Pompeiano IGT

Grado alcolico

13

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché Pompeii rosso Bosco de' Medici

Vino di grande identità territoriale ricavato da Piedirosso in purezza, vitigno antichissimo originario della zona, che cresce a piede franco sui terreni vulcanici che guardano Pompei. La raccolta avviene la prima decade di ottobre, e la vinificazione dona morbidezza mantenendo le caratteristiche del frutto e la spiccata acidità. Un vino non di spiccata struttura, ma di sorprendente piacevolezza.  

Abbinamenti

Formaggi freschi o di media stagionatura, carni rosse.

Colore

rosso-rubino

Note di degustazione

Aromi floreali
Aromi minerali
Aromi speziati
Frutti rossi e di bosco

Gusto

Suadente, con i frutti rossi che tornano anche al gusto, e sorretto da una dorsale acido-sapida tipica delle terre vulcaniche.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 12° - 14°

Da bere subito in un calice di media ampiezza.

Per saperne di più