Pignoletto Frizzante

2020

Il profilo gustativo di Pignoletto Frizzante

Annata

2020

Denominazione

Doc

Grado alcolico

12.5

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché Pignoletto Frizzante

Pignoletto base di Lodi Corazza, ma certo non un pignoletto minore: è un vino come una volta, di struttura, di buon tenore calorico, con basso residuo zuccherino, un vino che nasce da basse rese, attento lavoro in vigna, e vinificazione con metodo charmat lungo (fino a 8 mesi sui lieviti) che garantisce una bollicina fine, lontana da tanti pignoletti che si trovano in commercio. Vino che nasce gastronomico, per l’abbinamento con la cucina bolognese.

Abbinamenti

Siamo a Bologna: un piatto di tagliatelle al ragù, un sorso di questo pignoletto, e la vita sorride.

Colore

paglierino

Note di degustazione

Aromi floreali
Aromi minerali
Frutta a polpa chiara
Frutta secca

Gusto

Bollicina fine, acidità presente ma superata da una bella mineralità, un sorso che lascia il palato pulito e pronto a berne ancora.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 6° - 8°

Da bere subito in un calice stretto. 

Per saperne di più