Phemina Cirò Bianco

2020

Il profilo gustativo di Phemina Cirò Bianco

Annata

2020

Denominazione

Doc

Grado alcolico

12.5

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Biologico

Perché Phemina Cirò Bianco

In questo vino trovi il mare: la sapidità e la freschezza si sposano benissimo, mentre profumi e sapori di agrumi e fiori bianchi si susseguono. Se il colore è molto scarico e all'inizio all'olfatto si ritrae, basta dargli qualche secondo per trovare una ricchezza inaspettata: limone, pompelmo, pesca bianca, erbe balsamiche e la salsedine, evidente, che si ritrova al sorso. La chiusura è lunga, con una nota ammandorlata finale. 
 

Abbinamenti

Buono con degli antipasti di verdure, trova il matrimonio perfetto con i frutti di mare. 

Colore

paglierino

Note di degustazione

Agrumi
Aromi floreali
Frutta a polpa chiara

Gusto

A spiccare è la sapidità, sostenuta da una netta freschezza e una nota agrumata che lo percorre.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 6° - 8°

Buono da bere subito, ma può anche riposare in cantina per 4-5 anni. 

Per saperne di più