Notrix Perricone

2020

Il profilo gustativo di Notrix Perricone

Annata

2020

Denominazione

Menfi Doc

Grado alcolico

12.5

Bottiglie prodotte

5000

Filosofia produttiva

Artigianale
Biologico

Perché Notrix Perricone

Notrix esprime tutta la sua filosofia già nel nome: la pronuncia italiana dell'espressione inglese "no tricks", niente scherzi. Ed è così che si presenta questo vino: senza abbellimenti, sovrastrutture o elementi inutili. Composto al 100% da Perricone, è un vino diretto, rispettoso del territorio e della materia prima.

Un gioco di frutti rossi e fiori di geranio solletica il naso, mentre tannini solidi e ben integrati sostengono un palato di media struttura. Note speziate di anice stellato e zenzero, poi, accompagnano verso un finale salino e persistente.

Abbinamenti

Notrix è ottimo con carni rosse, zuppe di pesce, primi piatti e tonno grigliato. Si accompagna bene anche a prosciutto crudo, salami e formaggi di media stagionatura.

Colore

rosso

Note di degustazione

Aromi balsamici
Aromi floreali
Aromi minerali
Aromi speziati
Frutti rossi e di bosco

Gusto

Media struttura al palato con tannini solidi, note speziate e un finale salino e persistente.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 14° - 16°

Da servire in calici tradizionali da vino rosso che permettano al bouquet di distendersi durante la degustazione. 

Per saperne di più

Le uve si raccolgono verso la fine di Settembre, a mano e in piccole cassette per evitare lo schiacciamento dei grappoli. Portate in cantina, vengono diraspate e pigiate, e quindi fermentate con lieviti selvaggi in vasche di acciaio per circa sei giorni. Dopo la svinatura e la fermentazione malolattica spontanea, il vino viene affinato per almeno tre mesi in un tino tronco-conico di rovere Slavonia non tostato.

Nessun trattamento di chiarifica né di filtrazione viene effettuato prima dell'imbottigliamento. Il potenziale evolutivo è di circa 2-3 anni in bottiglia.

Per 5 mesi sulle fecce fini, in un grande tino di rovere Slavonia non tostato

Argille alluvionali di media tessitura, con componenti limoso-sabbiose e ottima fertilità

Tenuta Belicello, vigna del Pozzo, impiantato nel 2017 con potatura a guyot.