Lugana Vitium

2020

Il profilo gustativo di Lugana Vitium

Annata

2020

Denominazione

Doc

Grado alcolico

13

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché Lugana Vitium

Vino fortemente identitario, che racconta queste terre a un tiro di sasso dal lago, con terreni glaciali e compatti che donano grande concentrazione. Bevuto in un pranzo estivo, è un vino che regala davvero gioia, ma ad averci impressionato è la grande potenzialità evolutiva, che gli danno tratti di grandissima personalità. Si sente la passione e la voglia che animano il progetto di Armea, in ogni bicchiere. 

Abbinamenti

Dà il proprio meglio con dei primi piatti freschi ma non banali, come tagliolini al coregone o malfatti alle erbe. Da provare anche con dei tortelli di gamberi con pomodorini freschi e basilico.

Colore

paglierino

Note di degustazione

Agrumi
Aromi minerali
Aromi speziati
Frutta a polpa chiara
Frutti esotici

Gusto

La freschezza notevole è il tratto caratteristico, affiancato da una buona sapidità e un finale leggermente amaricante.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 8° - 10°

Ottimo da bere subito in un calice di media ampiezza, è un vino che se lasciato riposare 3-5 anni (e forse più) in cantina può regalare sorprese, sviluppando eleganti note di idrocarburo che lo spingono quasi in direzione di un riesling.

Per saperne di più