Fonte delle Donne

2020

Il profilo gustativo di Fonte delle Donne

Annata

2020

Denominazione

Toscana Igt

Grado alcolico

13

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché Fonte delle Donne

Prodotto da Vermentino e Colombana, il bianco che è stata la più bella riscoperta di Fattoria Fibbiano, è un bianco di grande sapidità che grazie alla crio-macerazione delle uve si dispone molto bene all’invecchiamento. Bisognerebbe però avere voglia di aspettarlo, cosa non semplice, visto il naso vibrante di agrumi e mela verde, la bellissima freschezza e il profilo organolettico di grande originalità, che sprigiona leggerezza e a modo suo magia: non per niente deve il nome a un’antica fonte che si diceva fosse in grado di far tornare il latte alle donne, per continuare a nutrire i propri neonati. 

Abbinamenti

Piatti di carne bianca o pesce al vapore. 

Colore

paglierino

Note di degustazione

Agrumi
Aromi floreali
Aromi minerali
Frutta a polpa chiara
Frutti esotici

Gusto

Minerale, sapido, sorretto da una buona acidità con un gusto fresco e persistente.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 8° - 10°

Buono da bere subito in un calice di media ampiezza, può attendere anche 3 anni in cantina. 

Per saperne di più