Domè Pigato

2020

Il profilo gustativo di Domè Pigato

Annata

2020

Denominazione

Riviera Ligure di Ponente Doc

Grado alcolico

12.5

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché Domè Pigato

Vino d’entrata nel grande mondo del pigato per VisAmoris: semplice ma non per banale, un vino in cui la freschezza del pigato e i suoi aromi sono preservati dalla vinificazione di 6 mesi in acciaio, a cui seguono almeno due mesi di ulteriore affinamento in bottiglia. Un pigato classico, se vogliamo meno sorprendente di altre interpretazioni di VisAmoris, ma non per questo un vino minore: anzi, è un vino la cui piacevolezza può fare innamorare.

Abbinamenti

Un tuffo nella tradizione ligure: un piatto di trenette al pesto o una frittura di alici.

Colore

paglierino

Note di degustazione

Agrumi
Aromi floreali
Aromi minerali
Frutta a polpa chiara
Frutti esotici

Gusto

Fresco, leggermente sapido, con una bella verticalità.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 8° - 10°

Da bere subito in un calice stretto.

Per saperne di più