Carcajrun

2019

Il profilo gustativo di Carcajrun

Annata

2019

Denominazione

Vino Rosso

Grado alcolico

14

Bottiglie prodotte

1100

Filosofia produttiva

Biologico
Viticoltura Eroica

Perché Carcajrun

Il Carcajrun dell'azienda La Chimera è un vino ottenuto esclusivamente da uve Gamay, coltivate a 750 metri sul livello del mare in un vigneto esposto a sud. Le uve vengono raccolte a settembre e lasciate maturare in acciaio fino alla primavera successiva. Seguono poi 4 - 6 mesi di affinamento in bottiglia.

Il Carcajrun è un vino dal colore rosso rubino con riflessi granata in cui dominano aromi di frutti rossi e delicate note floreali, accompagnate da una spiccata mineralità. Al palato è moderatamente caldo, con una buona acidità e il tannino morbido e vellutato. 

Abbinamenti

Il Carcajrun è un compagno perfetto per antipasti a base di salumi, primi piatti con sughi di carne e carni rosse. Ideale anche con formaggi di media stagionatura.

Colore

rosso

Note di degustazione

Aromi balsamici
Aromi floreali
Aromi minerali
Aromi speziati
Frutti rossi e di bosco

Gusto

Cado, con una buona acidità e tannini vellutati.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 14° - 16°

Per saperne di più

La vendemmia si svolge a metà settembre. Il 70% uve è poi pigiato e diraspato,  mentre la restante viene messa intera in vasca. Segue una macerazione carbonica di 4-5 giorni, poi la massa viene svinata per completare la fermentazione. La fermentazione malolattica è condotta insieme all’alcolica. La fermentazione utilizza esclusivamente lieviti indigeni.

In acciaio fino alla primavera successiva, poi 4-6 mesi in bottiglia.

Sciolto ricco di scheletro; le rocce presenti sul versante sono, prevalentemente, a base scistica.

Finiere, a 750 metri sul livello del mare. L’impianto è a guyot.