Barbera d'Alba

2020

Il profilo gustativo di Barbera d'Alba

Annata

2020

Denominazione

DOC

Grado alcolico

14,5

Bottiglie prodotte

0

Filosofia produttiva

Perché Barbera d'Alba

Non nascondiamo di avere una passione per la Barbera, soprattutto quella piemontese. Questa di Diego Morra, prodotta da uve raccolte nella prima decade di ottobre da vigneti nei comuni di Verduno, Roddi d'Alba e La Morra, si caratterizza per la grandissima espressione dei caratteri varietali: colore intenso, profumi di frutti rossi maturi e in confettura, spiccata freschezza, buona potenza alcolica e tanta voglia di versarne un altro bicchiere. 

Abbinamenti

Secondi di carne, brasati, formaggi stagionati, e perché no dei ravioli del plin piemontesi. 

Colore

rosso-rubino

Note di degustazione

Aromi floreali
Frutti rossi e di bosco

Gusto

Vino di grande corpo e struttura, con un bellissimo equilibrio tra la forte spinta alcolica e la tipica acidità del vitigno.

Come servirlo

Temperatura di servizio: 16° - 18°

Buono da bere subito in un calice di media ampiezza.

Per saperne di più